Festival Il Cammino Celeste

 Info e prenotazioni »

26 Luglio  ore 18

La Cantiga De La Serena

Fabrizio Piepoli voce, chitarra battente, santur, daff

Giorgia Santoro flauto, flauto basso, bansuri, tin whistle, arpa celtica, cimbali

Adolfo La Volpe oud, chitarra classica, chitarra portoghese, bouzouki irlandese

La Mar. Canti e riti d'amore dal Mediterraneo
Chiostro del MArTA • Taranto

INGRESSO A PAGAMENTO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Il biglietto comprende l'ingresso al Museo + Concerto

La Cantiga de la Serena è un ensemble di musicisti e ricercatori del sud Italia (Puglia) che da anni si dedica al recupero e alla rielaborazione della musica antica e tradizionale del bacino del Mediterraneo, promuovendo il dialogo culturale tra Occidente e Oriente.

La Mar è una raccolta di canti appartenenti a diverse tradizioni musicali che hanno come motivo conduttore il mare, “la mar” in ladino.

Questo terzo lavoro discografico forma insieme ai precedenti una “trilogia del mare” e delinea un viaggio immaginario lungo il quale antiche cantighe sefardite (espressione della cultura degli ebrei spagnoli) si intrecciano a canti tradizionali pugliesi (canti narrativi, tarantelle), un syrto greco si fonde con un canto della Grecìa salentina, le sonorità ammalianti di una melodia siriana incrociano il vigore solenne di una villanella napoletana, fino a sciogliersi nel ritmo travolgente di un horo macedone. Un dialogo d’amore sospirato tra il mare e il femminile, il canto della sirena che continua ad ammaliare i viandanti di ogni tempo.

La Cantiga de la Serena esegue questo repertorio utilizzando strumenti che appartengono a diverse culture musicali, lasciando ampio spazio alla libera espressione del proprio modo di sentire e filtrare questi antichi canti di amore, preghiera e gioia.

 

Vai all'elenco Concerti        Prenota 

 

© 2021 Festival Il Cammino Celeste.  Tutti i diritti riservati.

Graphic Design 

TUTTI I CONCERTI E I CAMMINI SONO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.

Direzione Artistica Giorgia Santoro    Produzione       Presidente Luigi Del Prete